Comune di Budoia dynAlp climate Legambiente ProLoco Budoia

dynAlp-climate

La Rete di comuni “Alleanza nelle Alpi”, è un’associazione di comuni di sette paesi del territorio alpino (Italia, Germania, Francia, Austria, Slovenia, Svizzera e Liechtenstein). I comuni membri, insieme ai loro cittadini, si impegnano per uno sviluppo sostenibile dello spazio alpino. I comuni membri individuano nella convenzione delle Alpi la premessa e il filo conduttore dello sviluppo sostenibile del territorio alpino. Alla base della rete di comuni c’è la Convenzione delle Alpi. La rete di comuni intende la Convenzione delle Alpi come uno strumento di sostegno, una guida e un aiuto in tutti i progetti riguardanti la vita futura dello spazio.

Molti operatori si occupano attualmente di clima. Purtroppo però vengono talvolta adottate misure in contrasto con il principio dello sviluppo sostenibile e con la protezione della natura. Pertanto, per la Rete di Comuni è particolarmente importante assistere i suoi soci nell’affrontare in modo sostenibile i cambiamenti climatici. Il nuovo programma dynAlp-climate, che si è avviato a luglio 2009, ha creato i necessari presupposti, grazie anche al sostegno finanziario di circa 800.000 euro, messo a disposizione dalla Fondazione MAVA per la protezione della natura.

Tematica & contenuti

Il cambiamento climatico è un dato di fatto. È un fenomeno percepibile su scala mondiale e particolarmente evidente nelle Alpi. Con dynAlp-climate i comuni vengono stimolati a realizzare concrete attività per la protezione del clima. Nell’ambito di dynAlp-climate, l’“Alleanza nelle Alpi” intende promuovere la messa in rete e lo scambio di esperienze attraverso l’organizzazione di manifestazioni a livello locale, regionale e internazionale. Inoltre si formuleranno posizioni politiche orientate a un approccio al cambiamento climatico da parte dei comuni che sia sostenibile e rispettoso della natura.

Progetti nei comuni

Venti sono i progetti che hanno ricevuto un cofinanziamento dal progetto dynAlp-climate, il programma per il clima della rete di comuni "Alleanza nelle Alpi". Dei 45 progetti presentati, la giuria ne ha scelti otto italiani, tre francesi e tre svizzeri, due tedeschi e due sloveni e infine due provenienti dal Liechtenstein e dall'Austria. Complessivamente, dynAlp-climate ha messo a disposizione di questi progetti climatici circa 300.000 euro. I progetti danno un contributo concreto alla protezione del clima o mirano all’adattamento alle conseguenze del cambiamento climatico. 

A cosa sono destinati gli incentivi?

Hanno beneficiato degli incentivi quei progetti che concorrono a mitigare i cambiamenti climatici provocati dall’uomo o ad adeguarvisi, tenendo conto in egual misura degli aspetti ecologici, sociali ed economici.

Un obiettivo dei progetti consiste nell’utilizzo delle conoscenze scaturite da «cc.alps» (www.cipra.org/cc.alps), un progetto della CIPRA, Commissione internazionale per la protezione delle Alpi.

Come vengono assegnati gli incentivi?

I progetti sono stati selezionati da una giuria internazionale.
dynAlp-climate finanzia i progetti con contributi da 10.000 a 40.000 euro, corrispondenti a non oltre il 50% del budget complessivo.

 

2019  Energia dal bosco - Budoia  globbersthemes joomla templates

Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua esperienza di navigazione e necessari al funzionamento. Per sapere di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra politica sulla privacy dal link più avanti. Accetta i cookie dal link più avanti. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information